Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni  
Accetto
NOTIZIE

Festa della musica

La Festa della musica è la rassegna nata in Francia nel 1982, il 21 giugno, per celebrare il solstizio d’estate. Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica si svolge in Europa e nel mondo e nel 1995, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia si costituiscono città fondatrici dell'Associazione Europea Festa della musica. Nel 2016 in Italia grazie alll'Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica e dalla presenza istituzionale del Ministero dei Beni Culturali e turistici, hanno aderito alla rassegna più di 280 città e nel 2018 le città partecipanti all'evento sono state circa 700.   Le Biblioteche comunali aderiscono alla Festa della Musica per coinvolgere il proprio pubblico in un programma di esibizioni, concerti e performance per tutti i gusti e per tutte le orecchie! La partecipazione alle iniziative è gratuita. Programma Giovedì 20 giugno ore 21 // BiblioteCaNova Isolotto Live Band Sonoria Esibizione delle band OZERO e KANGAROO, fedeli frequentatori del Sonoria. Una serata per tutta la famiglia all'insegna del funk, rock e pop! Un concerto tutto da gustare, un’occasione per condividere la passione per la buona musica a pochi passi da casa tua! A cura del Centro Giovani e Musica Sonoria. Venerdì 21 giugno ore 16.30 // Biblioteca Pietro Thouar I libri cantastorie. In occasione della Festa della Musica una curiosa sfilata di libri nel corso della quale ogni libro si presenta con il suo “repertorio” migliore. Come nella tradizione dei cantastorie, ogni libro si racconterà accompagnato da una musica in linea con le sue caratteristiche tematiche e i suoi ritmi narrativi; la musica sarà suonata dal vivo con l’uso di strumenti autoprodotti e chitarra. La scenografia che accoglie le “performances” di ogni libro sarà realizzata come un piccolo palcoscenico, sul quale si alterneranno titoli diversi. I partecipanti saranno invitati ad interagire con ogni testo e stimolati a scoprirne la personalità, attraverso giochi ed esperimenti su contenuti, forme e immagini, ipotizzando trame, suggerendo risvolti alternativi. Per bambine e bambini dai 5 ai 10 anni. A cura dell’Associazione Allibratori. Su prenotazione ore 17.30 // Biblioteca delle Oblate Chiquita Madame: Josephine Baker e i suoi balli strampalati. Attraverso la musica e le sue danze “animalesche”, divertenti e rivoluzionarie, ripercorreremo la vita di una delle più popolari ballerine di Broadway, che grazie al suo talento, riuscì a salvarsi dalla povertà e dal razzismo. Spettacolo di Letizia Sacco, Teatrosfera, per bambini dai 5 anni ore 17.30 // Biblioteca Orticoltura Lettura animata e cantata insieme ai bambini. Attraverso la lettura animata e cantata di due splendidi libri illustrati, giocheremo con i bambini e le bambine inventando movimenti e suoni e cantando insieme la stessa melodia. Dai 5 ai 10 anni. A cura dell’ Associazione Sottosopra. ore 17.30 // Biblioteca Buonarroti Esibizione del “Coro di via di Luna” diretto da Ippolita Nuti. Il Coro di Via Luna è nato nel 2002, presso il Centro Anziani “Bellariva, Oberdan, San Salvi”, con il supporto del Quartiere 2 del Comune di Firenze. Il Coro, a voci miste esegue un repertorio che spazia dalla musica medievale alla contemporanea colta e che comprende canti tradizionali, cori lirici e musiche popolari italiane e non solo. Il Coro effettua periodicamente concerti presso case di riposo ed istituti vari. Ingresso libero fino ad esaurimento posti ore 18 // Biblioteca Villa Bandini Curiosità musicali: aneddoti e indiscrezioni nei tremila anni di storia della musica. Introduzione Stefano Cecere, accompagnamento musicale a cura della Scuola di musica di Settignano con Ilaria (voce), Cristian (ukulele) e chitarra. Ingresso libero ore 20.30 // Biblioteca Filippo Buonarroti “La veglia e la tradizione dei canti popolari”. Poesie, storie e canti popolari. La veglia era la più diffusa fra le occasioni di incontro del ciclo calendariale contadino, dal carnevale alla quaresima, dal maggio alla mietitura, dalla vendemmia alla raccolta delle olive. A cura di Alessandro Bencistà e Alessandro Scavetta - Centro studi tradizioni popolari toscane, Scandicci. Per ragazzi dai 9 anni in poi ed adulti. Ingresso libero fino ad esaurimento posti. ore 21.30 Esibizione di “Sara ed il “C.D.I.” band”. Gruppo di recente formazione, il CDI (Complesso di inferiorità) unisce alla più diverse esperienze musicali il comune desiderio del suonare e cantare insieme con piacevole soddisfazione senza limitazione di generi. Si va infatti dal classico leggero al pop e al rock con una scelta di riguardo verso i cantautori italiani. L'esiguo numero dei componenti non preclude tuttavia la sperimentazione di brani originalmente più articolati. Ingresso libero fino ad esaurimento posti Sabato 22 giugno ore 10 // Biblioteca Filippo Buonarroti Saggio musicale dei giovani allievi dell’Accademia San Felice di Firenze col loro repertorio di musica classica. Dai 6 a 13 anni. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 
data notizia: 12/06/2019

La Festa della musica è la rassegna nata in Francia nel 1982, il 21 giugno, per celebrare il solstizio d’estate. Dal 1985, Anno Europeo della Musica, la Festa della Musica si svolge in Europa e nel mondo e nel 1995, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia si costituiscono città fondatrici dell'Associazione Europea Festa della musica. Nel 2016 in Italia grazie alll'Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica e dalla presenza istituzionale del Ministero dei Beni Culturali e turistici, hanno aderito alla rassegna più di 280 città e nel 2018 le città partecipanti all'evento sono state circa 700.
 

Le Biblioteche comunali aderiscono alla Festa della Musica per coinvolgere il proprio pubblico in un programma di esibizioni, concerti e performance per tutti i gusti e per tutte le orecchie! La partecipazione alle iniziative è gratuita.

Programma

Giovedì 20 giugno ore 21 // BiblioteCaNova Isolotto

Live Band Sonoria Esibizione delle band OZERO e KANGAROO, fedeli frequentatori del Sonoria. Una serata per tutta la famiglia all'insegna del funk, rock e pop! Un concerto tutto da gustare, un’occasione per condividere la passione per la buona musica a pochi passi da casa tua! A cura del Centro Giovani e Musica Sonoria.

Venerdì 21 giugno

ore 16.30 // Biblioteca Pietro Thouar

I libri cantastorie. In occasione della Festa della Musica una curiosa sfilata di libri nel corso della quale ogni libro si presenta con il suo “repertorio” migliore. Come nella tradizione dei cantastorie, ogni libro si racconterà accompagnato da una musica in linea con le sue caratteristiche tematiche e i suoi ritmi narrativi; la musica sarà suonata dal vivo con l’uso di strumenti autoprodotti e chitarra. La scenografia che accoglie le “performances” di ogni libro sarà realizzata come un piccolo palcoscenico, sul quale si alterneranno titoli diversi. I partecipanti saranno invitati ad interagire con ogni testo e stimolati a scoprirne la personalità, attraverso giochi ed esperimenti su contenuti, forme e immagini, ipotizzando trame, suggerendo risvolti alternativi. Per bambine e bambini dai 5 ai 10 anni. A cura dell’Associazione Allibratori. Su prenotazione

ore 17.30 // Biblioteca delle Oblate

Chiquita Madame: Josephine Baker e i suoi balli strampalati. Attraverso la musica e le sue danze “animalesche”, divertenti e rivoluzionarie, ripercorreremo la vita di una delle più popolari ballerine di Broadway, che grazie al suo talento, riuscì a salvarsi dalla povertà e dal razzismo. Spettacolo di Letizia Sacco, Teatrosfera, per bambini dai 5 anni

ore 17.30 // Biblioteca Orticoltura

Lettura animata e cantata insieme ai bambini. Attraverso la lettura animata e cantata di due splendidi libri illustrati, giocheremo con i bambini e le bambine inventando movimenti e suoni e cantando insieme la stessa melodia. Dai 5 ai 10 anni. A cura dell’ Associazione Sottosopra.

ore 17.30 // Biblioteca Buonarroti

Esibizione del “Coro di via di Luna” diretto da Ippolita Nuti. Il Coro di Via Luna è nato nel 2002, presso il Centro Anziani “Bellariva, Oberdan, San Salvi”, con il supporto del Quartiere 2 del Comune di Firenze. Il Coro, a voci miste esegue un repertorio che spazia dalla musica medievale alla contemporanea colta e che comprende canti tradizionali, cori lirici e musiche popolari italiane e non solo. Il Coro effettua periodicamente concerti presso case di riposo ed istituti vari. Ingresso libero fino ad esaurimento posti

ore 18 // Biblioteca Villa Bandini

Curiosità musicali: aneddoti e indiscrezioni nei tremila anni di storia della musica. Introduzione Stefano Cecere, accompagnamento musicale a cura della Scuola di musica di Settignano con Ilaria (voce), Cristian (ukulele) e chitarra. Ingresso libero

ore 20.30 // Biblioteca Filippo Buonarroti

La veglia e la tradizione dei canti popolari”. Poesie, storie e canti popolari. La veglia era la più diffusa fra le occasioni di incontro del ciclo calendariale contadino, dal carnevale alla quaresima, dal maggio alla mietitura, dalla vendemmia alla raccolta delle olive. A cura di Alessandro Bencistà e Alessandro Scavetta - Centro studi tradizioni popolari toscane, Scandicci. Per ragazzi dai 9 anni in poi ed adulti. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

ore 21.30

Esibizione di “Sara ed il “C.D.I.” band”. Gruppo di recente formazione, il CDI (Complesso di inferiorità) unisce alla più diverse esperienze musicali il comune desiderio del suonare e cantare insieme con piacevole soddisfazione senza limitazione di generi. Si va infatti dal classico leggero al pop e al rock con una scelta di riguardo verso i cantautori italiani. L'esiguo numero dei componenti non preclude tuttavia la sperimentazione di brani originalmente più articolati. Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Sabato 22 giugno

ore 10 // Biblioteca Filippo Buonarroti

Saggio musicale dei giovani allievi dell’Accademia San Felice di Firenze col loro repertorio di musica classica. Dai 6 a 13 anni. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.