Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni  
Accetto
NOTIZIE

Spazio giovani Cure

Il Comune di Firenze intende offrire ai giovani strumenti e opportunità in grado di facilitare la loro crescita personale, culturale e professionale e dare massima visibilità alle espressioni artistiche e creative, attraverso il coinvolgimento attivo delle associazioni giovanili, degli operatori culturali e degli enti del terzo settore operanti sul territorio cittadino. Finalità dell’Amministrazione è sostenere l’espressione musicale in tutte le sue declinazioni coniugandola in maniera coerente alle finalità del contrasto al disagio giovanile e dell’inclusione sociale, attraverso l’offerta di attività volte alla crescita delle capacità professionali e artistiche, organizzative, tecniche e gestionali dei giovani, anche mediante lo studio di registrazione presente all’interno dell’immobile che rappresenta una realtà ormai consolidata. Le attività richieste per la concessione dello spazio dovranno essere aperte ad ogni tipo di utenza giovanile (neet, drop-out, laureati, dottorati, studenti, giovani famiglie, migranti, disabili,ecc…) e valorizzare le opportunità della differenza. Il target di riferimento risponde ai dettami della normativa comunitaria e si rivolge, principalmente, alla fascia generazionale compresa fra i 16 e i 35 anni. Lo Spazio Giovani Cure dovrà connotarsi come:  luogo in cui si incontrano attività e manifestazioni di linguaggi espressivi e artistici vicini alla sensibilità e ai gusti dei giovani; luogo di ricezione e valorizzazione di istanze e realtà del territorio; opportunità di partecipazione attiva di gruppi informali di adolescenti e giovani intercettatisul territorio; centro propulsore per una valorizzazione complessiva dell’area Pettini-Burresi, in termini di rispetto, utilizzo e progettualità legata allo scambio inter-generazionale, alla sostenibilità e all’educazione ambientale. La domanda di partecipazione e la documentazione richiesta devono essere presentate entro oltre le ore 13 di lunedì 21 ottobre.

 
data notizia: 13/08/2019

Il Comune di Firenze intende offrire ai giovani strumenti e opportunità in grado di facilitare la loro crescita personale, culturale e professionale e dare massima visibilità alle espressioni artistiche e creative, attraverso il coinvolgimento attivo delle associazioni giovanili, degli operatori culturali e degli enti del terzo settore operanti sul territorio cittadino.
Finalità dell’Amministrazione è sostenere l’espressione musicale in tutte le sue declinazioni coniugandola in maniera coerente alle finalità del contrasto al disagio giovanile e dell’inclusione sociale, attraverso l’offerta di attività volte alla crescita delle capacità professionali e artistiche, organizzative, tecniche e gestionali dei giovani, anche mediante lo studio di registrazione presente all’interno dell’immobile che rappresenta una realtà ormai consolidata.

Le attività richieste per la concessione dello spazio dovranno essere aperte ad ogni tipo di utenza giovanile (neet, drop-out, laureati, dottorati, studenti, giovani famiglie, migranti, disabili,ecc…) e valorizzare le opportunità della differenza. Il target di riferimento risponde ai dettami della normativa comunitaria e si rivolge, principalmente, alla fascia generazionale compresa fra i 16 e i 35 anni.

Lo Spazio Giovani Cure dovrà connotarsi come:

  •  luogo in cui si incontrano attività e manifestazioni di linguaggi espressivi e artistici vicini alla sensibilità e ai gusti dei giovani;
  • luogo di ricezione e valorizzazione di istanze e realtà del territorio;
  • opportunità di partecipazione attiva di gruppi informali di adolescenti e giovani intercettatisul territorio;
  • centro propulsore per una valorizzazione complessiva dell’area Pettini-Burresi, in termini di rispetto, utilizzo e progettualità legata allo scambio inter-generazionale, alla sostenibilità e all’educazione ambientale.

La domanda di partecipazione e la documentazione richiesta devono essere presentate entro oltre le ore 13 di lunedì 21 ottobre.